Battistero di Parma
Nel bel mezzo di Piazza Duomo, si erge il maestoso Battistero di Parma, una struttura ottagonale in marmo rosa di Verona.

Il Battistero di Parma è rinomato per il suo incontro tra l’architettura gotica e romanica, destinato al rito battesimale. Secondo quanto attestato dagli esametri leonini rappresentati sul portale nord, il Battistero è stato commissionato a Benedetto Antelami nel 1196, ma non è stato portato avanti con continuità. I lavori vengono interrotti nel 1216 a causa dei contrasti con il ghibellino Ezzelino da Romano che non permettevano di proseguire i commerci con Verona per l’importazione del marmo. La costruzione è stata riavviata nel 1249 e conclusa, sempre per mano dell’Antelami, nel 1270 con la conseguente consacrazione. 

 

Battistero di Parma

Battistero di Parma

 

La parte esterna dell’edificio è stata costruita con il pregiato marmo rosa di Verona in forma ottagonale, un aspetto non occasionale che sta a simboleggiare l’eternità. È possibile accedere all’edificio attraverso tre entrate chiamate portali: il portale della Vergine, il portale del Redentore e il portale del Battista. Nel caso del primo, che affaccia verso nord, il nome deriva dalla Vergine incoronata raffigurata con un fiore in mano e il bambinello. Proseguendo, lungo gli stipiti della porta, sono stati affrescati due alberi genealogici che raccontano la storia del Messia. Il secondo portale, il principale, affaccia verso ovest. Proprio qui vengono messe in scena le opere della misericordia e le sei età dell’uomo con la parabola della vigna. Il portale del Battista invece, è degno di nota in quanto in passato veniva varcato dai fedeli che avevano intenzione di accedere al Sacramento del Battesimo.

 

Battistero di Parma

Battistero di Parma

 

La costruzione della possente cupola (forma ad ombrello) è stata avviata intorno al 1230 da alcuni maestri padani influenzati dai modelli iconografici bizantini. La volta è divisa in sei fasce concentriche, ognuna delle quali ha una propria raffigurazione. Una delle più suggestive è la quinta in cui viene rappresentata la Gerusalemme celeste, il cielo stellato e l’Empireo rosso che ricorda il colore dell’amore.

L’interno del Battistero è costituito da sedici nicchioni che conferiscono alla struttura l’immagine di un fiore dando la sensazione di alleggerire le pareti. Al centro dell’edificio trovate la vasca battesimale di forma ottagonale, al cui interno ve ne è una più piccola e a forma di trifoglio. Nel lato frontale vi è invece l’altare, un’arca cubica costruita con marmo.

Oltre ad assaporare il prestigioso e rinomato prosciutto di Parma, fatevi avvolgere dalla storia e dall’arte del solenne Battistero. Non ve ne pentirete!

  INFORMAZIONI UTILI

Comune di Parma

Str. della Repubblica, 1, 43121 Parma (PR)
Tel. +39 0521 4 0521
Sito web www.comune.parma.it
Email: [email protected]

Battistero di Parma

Piazza Duomo, 43121 Parma PR
Orari visite:
lunedì 10–18
martedì 10–18
mercoledì 10–18
giovedì 10–18
venerdì 10–18
sabato 10–18
domenica 10–18