Please Enable JavaScript in your Browser to visit this site

Udine

ASCOLTA L'ARTICOLO

i Questo audio è generato in automatico ed è letto da una voce neurale, per cui potrebbero esserci dei difetti di pronuncia o intonazione.
Attraversare in punta di penna l’Italia. Ripercorrerne i simboli seguendo il ritmo delle filastrocche, che hanno il potere di raggiungere in leggerezza grandi profondità, grazie al suono delle rime

Città raccolta, soave e tranquilla
il suo centro di storia sfavilla
del buon vivere è fedele compagna
incastonata tra mare e montagna

 

Attraversata dalle due rogge
riesce ad assumere molteplici fogge
ha una cultura tutt’altro che arida
è orgogliosa, coraggiosa ed impavida

 

Un susseguirsi di piazze suadenti
e di parchi generosi e ridenti
dalla gran Torre il tempo è scandito
il tocco dei Mori è tuttora gradito

 

Ed ecco poi il maestoso Castello
forza espressiva di un acquerello
il panorama da lì è strepitoso
piace anche al più capriccioso

 

Del Tiepolo inoltre son molte le tracce
(pur di ammirarlo si fan levatacce)
la luce diviene protagonista
questa la sua più grande conquista

 

E Tina Modotti, importante udinese
con l’obiettivo i diritti difese
il popolo sempre in primo piano
grazie allo sguardo antesignano

 

Incantevole urbe, Udine cara
sei preziosa, unica e rara
queste rime non rendon l’idea
di quanto tu sia del Friuli la dea

  SCOPRI IL PROGETTO

Se sei un Comune, un’istituzione culturale, un ente turistico e vuoi saperne di più,visita la pagina dedicata al progetto
CLICCA QUI

Oppure contattaci ai seguenti recapiti

Tel.: +39 0645653191
Mail info@vaghis.it