CIVITAVECCHIA, A LEZIONE DI WINDSURF

Postato su Gennaio 07, 2017, 3:08 pm
6  minuti

Per chi ama il windsurf, l’Italia offre numerosi luoghi in cui praticarlo. Tra questi, Civitavecchia, ridente cittadina sul mare, dove il vento non manca.

di Carmen Sergi – Carlo Di Marco

Chi vuole praticare surf in Italia può farlo, ma con qualche difficoltà in più rispetto, per esempio, a chi si trova negli Stati Uniti, perché non abbiamo le onde tipiche dell’Oceano. In Italia, invece, si può praticare con facilità il windsurf, grazie ai venti che attraversano la nostra penisola. Infatti è proprio a partire dal nostro Bel Paese, esattamente grazie ai venti del Lago di Garda, che nel 1978 questo sport che tardava ad affermarsi, iniziò ad acquisire fama internazionale.

Come, quindi, è facilmente comprensibile, nel windsurf si utilizza il vento come forza motrice. In questo sport l’atleta, in piedi su una tavola da surf, a cui è stata fissata una vela, si muove sull’acqua sospinta dal vento.

Per chi ama questo sport, l’Italia offre numerosi luoghi in cui praticarlo, come il Lago di Garda, quello di Como, e vi sono anche dei posti marittimi che offrono le condizioni ideali. Tra questi c’è Civitavecchia (Lazio), ridente cittadina sul mare, che ospita un bellissimo porticciolo turistico. Qui il vento non manca mai.  Ed è per tale motivo che vi sono numerose scuole di vela e di windsurf, come, per esempio, la Lega Navale.

Si potrà con pochissimo tempo, seguiti da bravissimi istruttori, iniziare a planare sul mare, divertirsi facendo conoscenza con questa attività e anche incontrare campioni olimpionici come Mattia Camboni e Veronica Fanciulli che si allenano spesso in questo specchio di mare.

Dopo aver fatto una bella uscita in mare divertendosi ma anche stancandosi per rifocillarsi, basta andare sul lungomare, ad appena 50 metri, dove si possono trovare tantissimi ristorantini tipici e apprezzare la cucina marinara con la famosissima zuppa di pesce e le cozze alla marinara. E non dimenticate di godervi anche il bellissimo tramonto come cornice della incantevole giornata.

PER ALTRE INFO CONSULTA IL SITO: www.leganavale.it