Cervo
Cervo, un viaggio a ritroso nel tempo, in un borgo medievale suggestivo dove assaporare la salsedine e brezza marina, oltre che la letteratura e la musica da camera.

In provincia d’Imperia, nel ponente ligure, si erge il borgo variopinto di Cervo. A primo impatto, il borgo sembra un presepe marittimo, specialmente la notte, quando il calore delle luci regala un’atmosfera unica, avvolgendo le case arroccate sul colle, fino a colorare le limpide acque liguri. Il termine Cervo affonda le sue origini nel sostantivo latino servo, che significa offrire servizi. In antichità, tale terminologia veniva impiegata sulle insegne delle locande per indicare ospitalità, solo nel tardo cinquecento, con la divulgazione del volgare, il termine servo venne alterato e si trasformò in Cervo. Il borgo, essendo bagnato dal mar Tirreno è stato più volte protagonista di saccheggiamenti da parte dei pirati saraceni, i quali erano attratti dal commercio del corallo, al tempo attività lavorativa per eccellenza dei paesani. 

 

Cervo

Cervo

 

Cervo vanta un notevole patrimonio artistico – culturale, un esempio è la chiesa di San Giovanni Battista, il cui campanile sembra quasi voler toccare il cielo. Si tratta di un edificio progettato dall’architetto Marvaldi nel 1686, la cui peculiare forma concava, pare voler abbracciare il visitatore e dargli il benvenuto. La chiesa è un vero capolavoro d’architettura e la facciata presenta le statue di San Giovanni Battista, Sant’Erasmo e Sant’Antonio da Padova. Al suo interno si trovano gli affreschi di Francesco Carrega che con il suo abile tocco ha saputo ritrarre scene di vita bucolica, infatti i personaggi ritratti sembrano prendere vita ed interagire tra di loro.

Altro fiore all’occhiello è il Castello dei Clavesana, una struttura difensiva del XIII secolo, atta a difendere la popolazione dagli attacchi saraceni. La fortezza è stata realizzata in pietra e presenta una pianta rettangolare ai cui vertici spiccano quattro torrioni. Con il passare dei secoli questo edificio è stato trasformato in oratorio e successivamente in ospedale. 

 

Cervo

Cervo

 

D’estate il borgo svela la sua anima più artistica, grazie a due eventi: il Cervo Festival e Cervo Ti Strega. Il primo venne istituito nel 1964 grazie a Sándor Végh, compositore, violoncellista e direttore d’orchestra. Si tratta di un Festival Internazionale di Musica da Camera, durante il quale si esibiscono noti personaggi del panorama musicale. Cervo Ti Strega, riguarda l’ambito letterario. Un evento che ospita i cinque finalisti stregati e il vincitore del Premio Strega, i quali colgono l’occasione per promuovere le proprie opere, leggendo degli estratti, ma soprattutto condividendo la passione per i libri. Cervo è la meta ideale per i cultori della bellezza, sia essa paesaggistica che culturale.

 

Cervo

Cervo

  INFORMAZIONI UTILI

Comune di Cervo

Salita al Castello, 15, 18010 Cervo IM
Tel. +39 0183 406462
Sito web: www.cervo.com

Email: [email protected]

I Borghi più belli d'ItaliaI Borghi più belli d’Italia

Via Ippolito Nievo 61, Scala B
00153 Roma

Tel. +39 06 4565 0688
Sito web: www.borghipiubelliditalia.it

Email: [email protected]