COLLEPINO: “PICCOLA MERAVIGLIA”

Postato su Aprile 13, 2018, 7:30 pm
6  minuti

Tra i tanti borghi che caratterizzano il nostro Bel Paese, Collepino in Umbria certamente è una “piccola meraviglia” che non vi dovete far sfuggire.

di Boris Gagliardi

Per gli amanti delle piccole meraviglie della nostra bella Italia, Vaghis questa volta ci porta a Collepino, nella frazione di Spello in provincia di Perugia. Posizionato sul fianco meridionale del monte Subasio, il suo fascino è legato alla tipica costituzione medievale del borgo, con le piccole case costruite in pietra che convergono verso il Castello posto in cima. Le sue viuzze strette, i vicoli, i portici e le scalinate , i lastroni della pavimentazione, anch’essi in pietra, gli stemmi ed i fregi posti sopra ed accanto ai portoni raccontano  una storia antica. Le origini risalgono infatti al 1200, quando il piccolo centro venne fondato come colonia dai boscaioli e dai pastori della vicina abbazia benedettina di San Silvestro.

Collepino

La sua posizione suggestiva a 600 m.s.l.m. tra i boschi e gli uliveti tipici del territorio lo rende un luogo ideale dove fermarsi per ammirare la veduta della meravigliosa vallata spoletana, tanto amata da frate Francesco, attraversata dal torrente Chiona e caratterizzata dalla tipica centuriazione romana dei terreni agricoli. Il paesino è un luogo ideale dove fermarsi a dormire. Il silenzio delle strade viene interrotto solo dal suono dell’acqua della fonte e da quelli della natura in cui è immerso. La gente ospitale e la cucina tipica vi renderanno il soggiorno ancora più gradito: poter mangiare in piazza e conversare con i paesani sorseggiando del buon vino riconcilierà il corpo e l’anima. La posizione strategica rende inoltre possibile l’escursione nei dintorni. Per chi si avventurerà a piedi da un versante l’aspetta l’antico Acquedotto Romano che costeggia il sentiero che conduce a Spello. Mentre dall’altro versante ci si imbatterà nei resti dell’abbazia e nell’eremo della trasfigurazione, e nella via che conduce al Santuario della Madonna della Spella verso la cima del monte. Se invece deciderete di effettuare la vostra escursione con la macchina, potrete arrivare fino all’Eremo delle Carceri della vicina Assisi.

Assisi, Montefalco, Foligno sono città facilmente raggiungibili da questo splendido gioiello.
Buon viaggio allora! Direzione Collepino.