fbpx
Étroubles
Étroubles è un borgo medievale nascosto tra le Alpi, padre di una natura esemplare e di eventi storici degni di nota.

Étroubles è un borgo di origine medievale situato nella Valle del Gran San Bernardo, tra le Alpi, in Val d’Aosta e risale al XII secolo circa. Curiosa risulta essere la provenienza della sua denominazione; difatti, stando a quanto testimonia il dialetto patois, nonché il dialetto del luogo, la parola “étroubles” deriva da “etrobla”, ossia campi ricoperti dalla paglia. Quest’aspetto è degno di nota in quanto documenti dell’epoca romana testimoniano che dopo la raccolta del grano, attività consueta ad Étroubles essendo capitale della valle e quindi centro attivo, rimanevano le stoppe di paglia a ricoprire i terreni spogli. Testimoni della sua natura storica sono anche le strade in ciottolato, le fontane, le case e il campanile risalente al XV secolo che ancora segna il trascorrere delle ore. Tutto ciò conferisce alla località un’atmosfera irreale e magica. 

 

Étroubles

Étroubles

 

Nonostante le dimensioni ridotte della località in quanto borgo, Étroubles è costituita da frazioni caratterizzate da strutture che portano indietro nel tempo. Ad esempio, Eternod è celebre per i suoi antichi forni, famosi per la produzione di pane nero, una vera e propria specialità della regione. Nella frazione di Vachéry invece è nata la prima latteria della Val d’Aosta che oggi ospita il Museo Etnografico, nonché la struttura in cui sono state raccolte le manifestazioni culturali che raccontano la storia del popolo.

 

Étroubles

Étroubles

 

Il borgo fatato è anche una delle tappe della via Francigena che un tempo, precisamente tra il XIII e il XIV secolo, collegava Roma alle isole britanniche. Questo passaggio rappresentava la fortuna del popolo, in quanto i viandanti per rifocillarsi acquistavano presso i loro mercati e riposavano nelle loro accoglienti locande. Allo stesso tempo però erano costretti a pagare le tasse imposte dagli abitanti per permettergli di usufruire del loro valico. A beneficiare di tale possibilità, non solo comuni mortali, ma anche entità rilevanti come Carlo Magno, S. Ambrogio, Federico Barbarossa, Giovanni Paolo II e Napoleone con la sua indimenticabile impresa. Infatti nel 1800 il generale francese attraversò la valle del Gran San Bernardo per raggiungere e conquistare Marengo. 

Un’esperienza breve ma intensa, immersi nella natura e nella storia, dove ogni ciottolo vi parlerà di un’impresa e ogni parete di un viandante che, stanco, si appoggiò lì qualche secolo fa.

  INFORMAZIONI UTILI

Comune di Étroubles

Rue della Tour, 1, 11014 Étroubles AO
Tel. +39 0165 789101
Sito web: www.comune.etroubles.ao.it

Email: [email protected]

I Borghi più belli d'ItaliaI Borghi più belli d’Italia

Via Ippolito Nievo 61, Scala B
00153 Roma

Tel. +39 06 4565 0688
Sito web: www.borghipiubelliditalia.it

Email: [email protected]