fbpx
Giglio Castello
Giglio Castello, la terra dalla panoramica mozzafiato dominata dalla natura e i suoi elementi

Giglio Castello, uno dei borghi più belli d’Italia situato in provincia di Grosseto, è un comune versatile che offre la possibilità di vagare tra le sue mura di origine medicea, di immergersi nei fasti del passato e al contempo di godere della distesa tirrenica su cui si eleva. Il borgo, essendo costruito in altezza, è caratterizzato da vicoli stretti e bui, così come dagli immancabili archi e case variopinte che ricordano le cromie dell’arcobaleno. 

Tra una passeggiata e l’altra tra la natura e i suoi elementi, si ammirano la torre e la caletta del Saraceno, mentre avvicinandosi verso la cinta muraria a sbalordire è la vista panoramica di ulteriori splendidi terre, quali Giannutri e Montecristo.

 

Giglio Castello

Giglio Castello

 


Da non dimenticare come avvenimento particolarmente determinante per il borgo toscano, è il fatto che Giglio Castello è stato teatro di scontri tra i suoi abitanti e i pirati, motivo per il quale tra i resti è possibile imbattersi nella struttura difensiva di Casamatta. A seguire piazza de Lombi e la Rocca Aldobrandesca.

Tuttavia, come ogni località italiana che si rispetti, anche Giglio Castello presenta una tradizione, seppur modesta a livello numerico, di luoghi di culto esemplari.

 

Giglio Castello - Rocca Aldobrandesca

Giglio Castello – Rocca Aldobrandesca

 

La cappella del Crocifisso conserva oggetti sacri che sono appartenuti al papa settecentesco Innocenzo XIII, come calici e candelieri. La particolarità della chiesa di San Pietro Apostolo invece è rappresentata dal fatto che la struttura risale al Quattrocento, ma ha subito una ristrutturazione successiva che convince gli storici a classificarla come eredità del Settecento.

Non solo arte e paesaggi mozzafiato, ma anche la gastronomia rende Giglio Castello una meta da segnare assolutamente nel proprio taccuino di viaggio. I prodotti per eccellenza del borgo sono il miele, il “panficato”, un dolce a base di frutta secca e fichi, e l’Ansonaco, un vino bianco “robusto e ambrato”. Per quanto riguarda piatti più elaborati, il coniglio selvatico figura al primo posto. Se però questo tipo di carne non è di particolare gradimento, o semplicemente il sapore dell’animale in questione risulta troppo forte al palato, a disposizione giungono piatti a base di pesce lavorati con prodotti nostrani, sempre di alta qualità!

 

Giglio Castello0

Giglio Castello0

  INFORMAZIONI UTILI

Comune di Isola del Giglio

Via Provinciale, 9 – Giglio Porto (GR)
Tel. +39 0564809400
Sito web: www.giglioinfo.it

I Borghi più belli d'ItaliaI Borghi più belli d’Italia

Via Ippolito Nievo 61, Scala B
00153 Roma

Tel. +39 06 4565 0688
Sito web: www.borghipiubelliditalia.it

Email: [email protected]