TORTORETO LIDO: SOLE, MARE, BICICLETTA E RELAX

Postato su Dicembre 31, 2017, 10:14 am
10  minuti

Tortoreto Lido, in provincia di Teramo, è una località balneare dove potrete trovare sole, mare, relax e tranquillità, ma anche molto altro.

di Flaminia La Malfa

Arrivando da Giulianova, è possibile ammirare la costa dall’alto prima di scendere a livello del mare e incontrare la sirena, imponente statua che dà il benvenuto a Tortoreto Lido per chi arriva dal Salinello.

Tortoreto Lido – Statua della sirena

Di fronte a noi il mare, a destra il grande ponte di legno, da percorrere a piedi o in bicicletta, che collega Tortoreto al grande campeggio del Salinello da cui, avvicinandosi un po’, si può sentire la musica dell’animazione o il profumo di carne e pesce alla brace, le grida dei bambini e, sporgendosi dal ponte, si possono vedere le tantissime tende e bungalow, camper e roulotte che lo popolano ogni estate.

Lasciato il ponte alle nostre spalle entriamo a Tortoreto: circa quattro chilometri di pista ciclabile dividono la passeggiata del lungomare dalla strada percorribile con le macchine. In effetti, una volta arrivati, la macchina si parcheggia e si riprende solo per grandi spostamenti o per tornare a casa, perché qui è la bicicletta a fare da padrona. Dai più anziani ai più piccoli, residenti o turisti, quasi tutti hanno una bicicletta o la affittano sul posto: più comoda delle macchine, senza bisogno di cercare ogni volta parcheggio, è sufficiente per spostarsi per il paese e anche per raggiungere i paesi vicini, Giulianova o Alba Adriatica.

Tortoreto Lido

Tortoreto Lido

Inizialmente poco conosciuto e frequentato dalle stesse persone che da una vita venivano a trascorrere qui l’estate, ultimamente Tortoreto attira sempre più turisti, prevalentemente del nord d’Italia, che decidono di passare i mesi estivi in questa località balneare. A favore dello sviluppo del paese, ma purtroppo a discapito dell’assetto urbanistico originario, Tortoreto, proprio per questo grande aumento di richieste, soprattutto nei mesi estivi, sta cambiando la sua immagine: da tante piccole casette, molte unifamiliari, si sta passando, da qualche anno a questa parte, a grandi edifici che, sì contengono molti più appartamenti al loro interno, ma sottraggono allo sguardo l’immagine che solo chi conosce Tortoreto da molti anni può ricordare.

Quello che voglio presentarvi è Tortoreto d’estate: sì perché è d’estate che il paese prende maggiormente vita; durante il resto dell’anno ha tutto un altro fascino, quello del mare d’inverno, quando tutti i turisti se ne vanno e rimangono solo quei pochi residenti, sempre gli stessi per chi li conosce, e quello che più lo caratterizza è la pace che si respira camminando chiusi nei propri giubbotti pesanti.

D’estate Tortoreto è il posto adatto a chi cerca relax e tranquillità, a chi ha bambini piccoli che potranno giocare e correre sulle grandi distese di sabbia che ancora caratterizzano le spiagge locali, che vantano arenili molto vasti. Anche se non siamo a Rimini o Riccione, ricordatevi che parliamo sempre di Riviera Adriatica, quindi troverete stabilimenti attrezzati, chalet, bar e ristoranti.

Per chi si stanca a stare ore ed ore sul lettino a rosolarsi al sole, basterà alzarsi e cominciare a camminare nel litorale che unisce Tortoreto ai vicini paesi e che, iniziando la camminata, non permette di vederne la fine, ma permette di fare “shopping sulla spiaggia” con le tante bancarelle disseminate sull’arenile.

Ma Tortoreto non è consigliato solo per le famiglie, infatti dopo aver trascorso l’intera giornata in spiaggia, tra sole, mare, beach volley, basket, racchettoni in riva al mare, la sera, per i più giovani, gli chalet cambiano faccia e diventano locali a cielo aperto e piccole discoteche dove poter bere ottimi drink e stare fino a tardi fuori. Un salto a prendere un cornetto ad Alba Adriatica è d’obbligo prima di finire la serata, per poi tornare a casa e ricominciare un’altra giornata di vacanza o, per i più insonni, per aspettare l’alba e assistere allo spettacolo del sole infuocato che emerge dalle acque del mare di fronte ai propri occhi: un’esperienza che consiglio a tutti almeno una volta.

Poi potreste sempre fare un salto al borgo medievale, Tortoreto Alto, per affacciarvi dal belvedere e ammirare la distesa della costa in cui il vostro sguardo si perderà verso l’orizzonte.

PER ALTRE INFO CONSULTA IL SITO: www.comune.tortoreto.te.it

TORTORETO LIDO

Tortoreto Lido